Choose Your Layout Style

6 Predefined Color Schemes

Martedì, 21 Aprile 2020 22:47

Album dei Mondiali - Francia '98

Written by

logo Francia '98

I mondiali di Francia sono i mondiali "della" Francia. Nel senso che rappresentano la grandesimbolo francese occasione che l'intero paese sente di dover cogliere per recuperare un gap storico.

Il paese transalpino è infatti uno dei pochi di solide tradizioni calcistiche che, fino al '98, non solo non ha mai vinto un mondiale, ma neanche ha mai disputato una finale.

Martedì, 21 Aprile 2020 22:46

Album dei Mondiali - USA '94

Written by

logo usa 94I mondiali a stelle e strisce sono quelli della svolta: smettono di essere la più importante competizione dello sport più popolare che mette di fronte le più forti nazionali del mondo per convertirsi ufficialmente in potente veicolo di promozione del grande business mediatico. L'organizzazione smette di essere affidata a un paese di solide tradizioni calcistiche, rispettando la rigida alternanza Europa/America Latina, e viene consegnata a paesi calcisticamente vergini, che rappresentano potenziali importanti bacini di mercato. La designazione degli USA sancì definitivamente questa deriva, le cui prime piccole avvisaglie venivano da lontano; penso al fatto di giocare in Messico a 2.000 di altitudine a mezzogiorno per motivi esclusivamente televisivi (le 12,00 locali corrispondono alle 20,00 del nostro fuso orario). Qualche sparuto libero pensatore tentò di denunciare il pericolo, ma la massa di pecoroni dei media, obbedendo alla sua unica missione di ossequiare i potenti, tacque se non esaltò in qualche caso questa deriva scivolosa, che, progressivamente, ha portato all'assurdo dei mondiali 2022 in Qatar.

Martedì, 21 Aprile 2020 22:45

Album dei Mondiali - Italia '90

Written by

Polemiche, scandali, grandi e inutili opere mal realizzate, mai finite, o addirittura mai inziate…

canzone notti magicheIl primo ricordo di Italia ’90 è, però, quello di un tormentone e la prima immagine è la copertina di un disco (forse allora c’erano ancora i 45 giri in vinile).

Le notti magiche inseguendo un gol. Forse è stata la prima volta che un Campionato del Mondo ha avuto la sua “canzone ufficiale”; questa è stata scritta da Giorgio Moroder ed interpretata da Gianna Nannini e Edoardo Bennato, autori anche delle parole e dell’arrangiamento definitivo. Al prima ascolto ti sembrava anche gradevole; a lungo andare veniva voglia di spaccare la radio…

Martedì, 21 Aprile 2020 22:44

Album dei Mondiali - Mexico '86

Written by

lo scugnizzo MaradonaL’album di Mexico ’86 si apre ancora una volta con una gigantografia.

È quella di un piccolo uomo con la faccia da scugnizzo, che dal barrio di Villa Fiorito, a Buenos Aires, è giunto sul gradino più alto del mondo, passando proprio dalla città crogiuolo di tutte le inquietudini, di tutti i mali, di tutta la genialità e i sentimenti del mondo: Napoli.

Martedì, 21 Aprile 2020 22:43

Album dei Mondiali - Spagna '82

Written by

la coppa del mondo spagna 82

Le immagini del Mundial di Spagna ’82 sono diventate, anche per chi ancora non c’era, icone della nostra storia recente. L’urlo di Tardelli, Paolo Rossi inginocchiato ad omaggiare Eupalla[1], le braccia di Zoff che stringono la Coppa, il volto gioioso del Presidente Pertini, lo “scopone scientifico” sull’aereo del ritorno a Roma; tutte rappresentazioni di una vittoria, dell’affermazione di un paese che rinasceva dalle ceneri degli “Anni di Piombo”, del terrorismo, della guerra fratricida, e che si accingeva a vivere un momento di splendore e prosperità. Che poi questo porterà a vivere al di là dei nostri mezzi, con conseguenze che ancora oggi paghiamo pesantemente, è un’altra storia…

Martedì, 21 Aprile 2020 22:41

L'album dei Mondiali - Argentina '78

Written by

la folla argentina in tripudio argentina 78

La prima foto di questi Mondiali è, in verità, un poco inquietante.

Raffigura i Campioni, la Coppa, la folla in tripudio; ma, sullo sfondo campeggia un’immagine sinistra, quella di un fantasma che aleggia sui vincitori e sull’intera manifestazione, che ha steso la sua nera mano su tutta l’Argentina, prima e durante il Mondiale.

L’Argentina che si laurea campione nell’edizione del ’78 è la stessa che vede al potere da poco più di 2 anni la più cieca e sanguinaria delle dittature. La giunta militare di Jorge Rafael Videla si era macchiata di migliaia e migliaia di sequestri, torture, omicidi; e continuerà durante e dopo la kermesse.

Martedì, 21 Aprile 2020 22:40

L'Album dei Mondiali - Germania '74

Written by

di maurizio paolillojohan cruijff

“Cruijff protestava con l'arbitro per un fallo commesso da me. Allora gli suggerii di tenersi il pallone e di darcene un altro, visto che quella partita dovevamo giocarla anche noi. Cruijff mi chiese: «Come ti chiami?» «Jorge Valdano». «E quanti anni hai?» «Ventuno». «Ragazzino, a 21 anni a Johan Cruijff si dà del Lei…»”[1].

L’album di Germania ’74 si apre con una grande foto a tutta pagina in cui campeggia un numero 14. Il personaggio ritratto è un gigante nella storia del calcio e una pietra miliare in quella del costume.

Johan Cruijff, per me, è stato letteralmente una leggenda.

Martedì, 21 Aprile 2020 22:40

L'album dei Mondiali - Mexico '70

Written by

 

di maurizio paolillola nazionale italiana del 1970

 

 

L’album di Mexico ’70 è dominato dalla gigantografia di Italia – Germania; non una semplice partita: un mito, una leggenda, un dramma, un film, un’allegoria della vita. I messicani, che hanno una naturale predisposizione al melodramma, l’hanno anche santificata con una lapide infissa in una parete dello stadio Azteca di Città del Messico.

Martedì, 21 Aprile 2020 22:34

L'album dei mondiali - Presentazione

Written by

Il pannone con cui si giocò il mondiale del 1966 in Inghilterra

di maurizio paolillo

Uno degli arcani del calcio è che il suo fascino può manifestarsi allo stesso modo nella partitella tra bambini di 10 anni come nella finale di Coppa Campioni (un po' meno in quella di Champions League...).

Come la grazia femminile, che può rivelarsi sia nella perfezione di una diva di Hollywood sia nel viso pulito di una ragazza di campagna.

Lunedì, 20 Aprile 2020 20:31

Il "Sogno Mundial" di Fabrizio Prisco

Written by

copertina del libro di Fabrizio Prisco

Di seguito il comunicato relativa alla presentazione del libro di Fabrizio Prisco "Sogno Mundial".

Per questo sito e per l'associazione Sogno Cavese che sostiene "Il Calcio è della Gente!" è davvero un piacere dare questa notizia, visto che tutto è partito da una chiacchierata tra amici, la pubblicazione della rubrica Sogno Mundial, i video realizzati e le curiosità narrate in quel periodo d'estate che ...si ripete ogni quattro anni.

A domenica.

Pagina 1 di 4
Breaking News:

Cava United
Rubriche
Il Calcio è della Gente
Modulistica