Wednesday, 22nd 05 2019
10:02:30

We have 88 guests and no members online

  • Facebook Page: 526695580737775
  • Twitter: ilcalciolagente
  • YouTube: IlCalcioedellaGente
You are here:
Wednesday, 27 February 2019 15:41

THE WIND OF CHANGE: breve cronaca di una partita di pallone.

Rate this item
(0 votes)

Squadra a Tramonti dopo la vittoria

È una domenica mattina sferzata da un vento gelido: al Comunale ‘San Felice’ di Tramonti è di scena la gara tra l’ASD Cetara ed il Cava United. La Doce, malgrado tutto (ed il riferimento non è soltanto al meteo), segue compatta i ragazzi di Mr Longino che, orfano delle assenze dei vari Ragone, capitan Bisogno, Noviello, Amendola, Lisanti, Annarumma, Cenzino Bisogno, Sica, Lambiase e Simone Trezza schiera il seguente 11: Gigantino, Perfetto, Virno, Altobello, Senatore S.; Risi, Santoriello, Masullo, Trezza; Giordano, Libroia. Fin dalle prime battute, il Cava United sembra piuttosto in palla, malgrado un avversario ben messo in campo e che prova a costruire gioco in ripartenza. L’equilibrio del match è rotto da un’autentica prodezza di Diego ‘The mask’ Giordano che in sforbiciata mette alle spalle del portiere di casa. Da segnalare nella prima frazione di gioco anche una traversa colpita da Libroia su un cross al centro dell’ottimo Risi che, in accoppiata con Simone Senatore, fa il bello e il cattivo tempo sull’out sinistro. La seconda frazione di gioco si apre senza cambi e, dopo pochi minuti, su un cross di Senatore al centro, è Libroia che, nel tentativo di stoppare la palla, serve l’accorrente Amedeo Trezza che con freddezza insacca. Grande la soddisfazione della Doce per il ritorno al gol del gioiellino proveniente dal vivaio che, insieme a Virno, Santoriello e al subentrato Senatore Lorenzo, costituiscono la prova indiscussa della bontà del lavoro di Società e staff tecnico tanto della prima squadra, quanto della Juniores di Mr Pasquale Senatore. La terza rete è siglata in contropiede dal solito Libroia su lancio di un ispiratissimo Giordano. Sullo 0-3 il Cetara prova ad impensierire il sempre attento Gigantino che, coadiuvato da un reparto difensivo attento, può contare anche sulla presenza di un invincibile amuleto (…ipse dixit: “con Perfetto in campo non si prende gol…”). La girandola delle sostituzioni vede l’ingresso in campo anche di Stella, Coiro e Ferrara, oltre al graditissimo ritorno sul terreno di gioco di un emozionatissimo Giosuè Senatore. A chiudere le marcature è la seconda prodezza della giornata ad opera di Carmine Ferrara che, su rilancio di Gigantino, contrastato da un avversario, stoppa di petto si gira e indovina un pallonetto dalla trequarti di campo. Ottima prova da parte dei nostri ragazzi e, sebbene il nostro mantra è e continuerà ad essere ‘pensiamo partita dopo partita’, con buona pace degli autori per la leggera riformulazione, concludiamo con il richiamo al ritornello dell’evergreen citato nel titolo: “Portami la magia del momento, in un(…) [mattino] coperto di gloria mentre i ragazzi (…) sono intenti a fantasticare nel vento del cambiamento (…); portami la magia del momento, in un(…) [mattino] coperto di gloria mentre i ragazzi [da] domani condividono i loro sogni, i propri sogni, con te e me”.

Read 168 times
More in this category: « Giro di boa

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.